Spurgo WC Roma: le tecniche per rimediare all’intasamento

Molte volte le persone si rivolgono ad un Idraulico Roma specializzato in Spurgo Fognature Roma per rimediare a un’otturazione causata da oggetti organici e non degradabili. In questo caso il consiglio degli idraulici è di non tentare la rimozione manuale dell’oggetto poiché serve esperienza e conoscenza per risolvere il problema.
Vediamo insieme però qualche tecnica per provare a risolvere un problema superficiale
importante munirsi di guanti di gomma che arrivano al gomito, dato che il water è poco igienico ed è importante proteggersi dai germi. Se l’oggetto non è arrivato in profondità sarà facile recuperarlo provvedendo allo spurgo WC Roma. In ogni caso è importante non spingere ancora più in profondità l’oggetto e se il recupero manuale non basta applicare una delle seguenti tecniche.

Recupero oggetti con stampella appendiabiti

Un altro modo per provvedere allo Spurgo WC Roma è quello di usare una stampella appendiabiti in metallo in modo da seguire la curvatura delle tubature e raggiungere la profondità del WC. La stampella va piegata a forma di unici e coperta con uno straccio per non graffiare la ceramica del WC. In questo modo si possono recuperare facilmente eventuali oggetti caduti nello scarico.

Se anche questa tecnica non risolve il problema, il consiglio è chiamare un idraulico per lo spurgo WC Roma che con la videoispezione capirà la gravità del problema e potrà sturare il water di casa.

Liberare il WC bloccato da materiale organico

Non sempre la causa del blocco del WC è un oggetto e molto spesso lo Spurgo WC serve a liberare lo scarico da materiale organico o biodegradabile. In questo caso esistono diversi modi per sturare il WC:

  • Usare uno sturalavandino a pressione, da far aderire alle pareti del WC in modo da coprire il foro dello scarico e con la parte in gomma completamente immersa nell’acqua. A questo punto si fa pressione e serviranno anche 15-20 tentativi prima che il water si liberi;
  • Usare un disgorgante casalingo: si tratta di una tecnica veloce e green che prevede di versare nel water acqua calda con bicarbonato di sodio e aceto. Attenzione che l’acqua non sia bollente per evitare danni alla ceramica e alle tubature. Gli idraulici specializzati in Spurgo WC Roma consigliano di lasciare agire il composto nel WC per una notte;
  • Usare un disgorgante chimico: questa è la soluzione più aggressiva per lo spurgo WC e l’ultima risorsa a cui fare ricorso per risolvere il problema. Si tratta, infatti, di usare sostanze nocive per persone e ambiente e da usare con guanti e mascherina evitando di respirare i fumi. Dopo aver versato lo sgorgante nel water si deve attendere che il prodotto entri in azione, lasciando agire anche tutta la notte.

L’alternativa finale: chiamare un idraulico

Se tutte le alternative appena viste non funzionano si deve chiamare un idraulico professionista, che arriverà a domicilio con tutti gli strumenti per lo Spurgo WC Roma. In questo caso si avrà la certezza della soluzione del problema in modo efficace, tempestivo e duraturo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.