Gli arredi in latifoglia americana: ecco le realizzazioni degli studenti Rycotewood Furniture Centre per un progetto in collaborazione con AHEC

Come saranno gli arredi del futuro? A quanto pare saranno realizzati in legno, che è uno dei materiali da sempre prediletti dai designer di tutto il mondo. È possibile però che non siano realizzati con le essenze di legno a cui ormai siamo tutti più che abituati, che sono già presenti in modo massiccio nelle nostre case. Questi legni, fino a qualche anno fa considerati pregiati, hanno perso con il passare del tempo il loro valore proprio perché sono utilizzati in modo eccessivo. La domanda sempre crescente di questi legni, ha permesso al fenomeno della deforestazione di crescere, creando non pochi problemi dal punto di vista ambientale. Sembra quindi che saremo costretti ad abbandonare queste specie di legno, a favore di quelle meno utilizzare. 

Ma tra le specie di legno meno utilizzate, quali sono quelle che possono essere considerate migliori? Stando a quanto afferma l’American Hardwood Export Council – AHEC, sembra che alcuni tra i legni migliori siano quelli di latifoglia, in modo particolare quercia rossa, ciliegio e acero americani. Sono proprio questi legni che l’Ahec ha deciso di far diventare i protagonisti di un progetto in collaborazione con il Rycotewood Furniture Centre.

I legni meno utilizzati ma di altissimo livello: alla scoperta delle varie specie di latifoglia 

Come abbiamo appena affermato, secondo l’AHEC i legni di cui si dovrebbe incentivare l’utilizzo sono quelli di latifoglia americana, quercia rossa, ciliegio e acero. Questi legni sono poco utilizzati, ma è un vero peccato perchè hanno una resa estetica davvero senza eguali. Non solo, sono legni duri e resistenti, perfetti per dare vita a soluzioni di arredamento che possono quindi durare davvero a lungo nel tempo, di altissima qualità. Sono legni eccellenti anche dal punto di vista della sostenibilità ambientale. In America crescono in modo naturale e in abbondanza. Si tratta di un materiale quindi disponibile, il cui sfruttamento non andrebbe a creare deforestazione. Non solo, questi alberi crescono in modo semplice e veloce. Sarebbe quindi possibile rigenerare le zone che sono state abbattute senza alcuna difficoltà. 

Gli studenti del Rycotewood Furniture Centre e il loro percorso formativo 

Non è stato un anno semplice per gli studenti del Rycotewood Furniture Centre. Hanno avuto modo di trascorrere un po’ di tempo nei laboratori del centro e di prendere dimestichezza con questi legni e con le migliori tecniche di lavorazione. Dopo poco però si sono ritrovati costretti a seguire le lezioni online, da casa, senza avere la possibilità di accedere nuovamente ai laboratori. Questo ovviamente a causa della pandemia che ha bloccato l’America e il mondo intero. Questa situazione non è stata semplice da affrontare, dal punto di vista emotivo, dal punto di vista didattico. Gli studenti però hanno dato il massimo in questi progetti e i risultati sono stati davvero incredibili. 

La fase di progettazione è stata supervisionata dalla designer inglese Nathalie de Leval e dalla tutor del corso Rachel Hicks dichiara. I ragazzi hanno progettato i mobili mettendo in gioco tutta la loro creatività e pensando a quelli mobili contenitore potessero essere utili oggi come oggi in un’abitazione. Proprio questo infatti era il focus del progetto, i mobili contenitore. Hanno creato mobili da tè, armadietti per il caffè, per i liquori, per le erbe e per le spezie, comodini, mobili multifunzione, mobili per l’ingresso di casa. Sono tutti mobili esteticamente ricchi di fascino, in cui entrano in gioco diverse tecniche e diverse tradizioni. Sono mobili funzionali, che permettono di tenere in ordine la casa, di organizzare al meglio gli spazi. 

Il Rycotewood Furniture Centre

Per chi non lo sapesse, il Rycotewood Furniture Centre ha una lunga storia alle spalle. È stato infatti fondato oltre 80 anni fa. Oggi è uno dei centri in assoluto più importanti del settore arredamento e design. I suoi studenti sono di grande talento, studenti che ogni anno riescono ad ottenere premi e nomine ai più importanti concorsi. È un centro che offre una formazione a livello professionale di alto livello, dove gli studenti hanno modo di fare pratica diretta grazie ai laboratori attrezzati che sono a loro completa disposizione. Presso il centro sono disponibili anche corsi di livello universitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.