Come arredare la stanza da bagno in stile scandinavo, in modo semplice e funzionale

Negli ultimi anni, la stanza da bagno è diventata un ambiente di primo piano all’interno delle nostre abitazioni, quasi una nuova zona living in cui rilassarsi e prendersi cura di sé. Un bagno in stile scandinavo è un vero e proprio rifugio di comfort e relax.

Essenziale, pratico e luminoso, lo stile scandinavo, ideale per stanze da bagno di piccole e medie dimensioni, segue le tendenze del design moderno, trasmettendo, al contempo, una gradevole sensazione di naturalezza, calore ed accoglienza. Sobrio minimalismo, linee pulite, volumi netti ed una sensazione di piacevole limpidezza contraddistinguono questo stile d’arredamento, molto apprezzato al momento. In un bagno in stile scandinavo, elementi dal design moderno, a tratti quasi futuristico, si alternano a soluzioni più semplici e classiche, ma non per questo banali.

Il bianco è la nuance da prediligere sia per le pavimentazioni che per le pareti. Molto adatte a questo stile sono le mattonelle quadrate in ceramica di piccole o medie dimensioni, dai colori freddi, luminosi e sobri, come il bianco ottico, il grigioperla ed il blu. Sui pavimenti, sono molto apprezzate anche le piastrelle in gres porcellanato dall’effetto legno.

L’arredamento di una stanza da bagno in stile nordico non può prescindere dall’uso del legno, isolante, caldo, affascinante ed ecologico, che, specialmente nella sua versione più naturale, è in grado di conferire un mood fiabesco ed onirico all’intero ambiente.

Semplicità, funzionalità e minimalismo sono le parole d’ordine per quanto riguarda la scelta dei sanitari in un bagno in stile scandinavo. La doccia è, in genere, priva di piatto, con tendina a scomparsa e scarico a terra. Il box doccia ad apertura totale è un elemento distintivo dello stile scandinavo, che, tra l’latro, offre il vantaggio di sfruttare preziosi centimetri nella stanza da bagno quando la doccia non è in funzione.

La vasca da bagno in stile nordico ha un design vagamente retrò ed una forma a fagiolo, senza decorazioni vistose né sui piedini né sulla rubinetteria. Nei bagni del Nord Europa, il bidet è un elemento non sempre presente, ma, qualora si desideri inserirlo, il consiglio è quello di scegliere un modello in ceramica, di piccole dimensioni.

La ceramica bianca è il materiale più indicato per sanitari e lavandini, da abbinare a pochi mobiletti bagno dalle forme semplici, scaffali in stile minimal e qualche mensola per riporre l’occorrente per la cura della persona.

Le uniche note di brio, colore e vivacità in una stanza da bagno in stile nordico sono rappresentate dai complementi d’arredo e dagli accessori, come, ad esempio, ceste per la biancheria, fiori, specchi, recipienti per sali da bagno, piante, portariviste, lampade in ferro battuto, contenitori per il sapone e set di asciugamani dalle tonalità vitaminiche, riposti in ordine cromatico su uno scaffale.

In una stanza da bagno che ricrei fedelmente lo stile d’arredo scandinavo è consigliabile lasciare i tubi dell’acqua a vista. Per quanto riguarda il riscaldamento, invece, nei Paesi scandinavi in genere si usa quello a pavimento. Un’alternativa può essere quella di sostituire i classici termosifoni con un radiatore scalda-salviette elettrico, in metallo, dal design originale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.