Come montare una colonna doccia? Alcune info utili

Montare una colonna doccia è un’azione differente rispetto al montare un box doccia in un bagno a Torino. Non che la località sia importante queste regole valgono per qualunque città italiana.
L’operazione in se stessa non è difficile ma deve essere fatta con precisione, e per l’operazione in questione servono i seguenti materiali: miscelatore, silicone, nastro teflon, la colonna doccia, viti e tasselli, chiave a forchetta, livella a bolla e trapano. Tutte queste cose le potrete trovare nei negozi specializzati a Torino come anche il box doccia.

Incassare in tubi dell’acqua nella parete di destinazione, e chiudere l’acqua nella casa.
Installare dei raccordi eccentrici nei tubi del muro in base alle dimensioni di questi (nel senso che dovrebbero essere adatti, né troppo grandi né troppo piccoli).

Come azione di verifica si suggerisce di fare un montaggio preliminare per vedere che tutto sia a posto sino a questo punto, e per questo bisogna anche considerare lo spessore delle piastrelle e la dimensione dei rosoni.

Si avvolge il nastro teflon attorno ai raccordi e si piazzano gli stessi avvitandoli inizialmente a mano per poi passare all’avvitamento con l chiave a forchetta, e sarebbe meglio non stringere sino in fondo per lasciare un po’ di gioco. La distanza tra i due raccordi dovrebbe essere di circa 15 centimetri.

Collegare il miscelatore
Si collega il miscelatore e si usa la livella a bolla per verificare che sia effettivamente piazzato in orizzontale ponendola sopra i raccordi. Questa è una azione di verifica poi si passa a ciò che segue.
Si riempie lo spazio tra i tubi e i raccordi con del silicone, si piazzano i rosoni copritubo, si piazzano le guarnizioni al miscelatore e lo si inserisce, lo si avvita e poi con la livella si verifica che tutto sia a posto.
La parte finale è piazzare l’asta della doccia, e anche qui si usa la livella a scopo di verifica e si segnano i punti sul muro dove deve essere piazzata.

Per evitare che la punta del trapano scivoli sulle piastrelle è meglio piazzare un pezzo di nastro nei punti dove si vuole perforare e farlo in quel punto, si inizia lentamente sino a quando non si raggiunge lo spessore delle piastrelle e poi si può passare a bucare anche i mattoni usando la funzione a percussione. Infine attaccare la colonna al miscelatore con le opportune guarnizioni.

Come già detto piazzare una colonna doccia è diverso dal piazzare un box doccia nel vostro bagno di Torino, ma senza la colonna doccia il box sarebbe inutile quindi piazzare prima la colonna e poi il relativo box. Sia la colonna che il relativo box possono essere acquistati nei negozi specializzati a Torino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.